Guida alle videocamere di marca Ultra HD: consigli per la scelta del modello e prezzi

Le videocamere, al giorno d’oggi, vantano specifiche tecniche diverse. Il gran numero di modelli in circolazione, ha fatto sì che ci fosse un continuo miglioramento delle caratteristiche intrinseche così che tutti i target di utenti potessero trovare il corrispettivo modello che rispecchiasse appieno le proprie necessità. Parlando di risoluzione, la tecnologia ha permesso di ottenere qualità sempre migliori che si adattassero meglio alle esigenze del contesto in cui la videocamera fosse utilizzata. Nel seguente articolo approfondiremo l’argomento inerente alle videocamere con risoluzione Ultra HD. Potrebbe fare al caso vostro? Scopriamolo subito e non perdiamo ulteriore tempo.

Quale risultato mi occorre ottenere dalla videocamera?

Per rispondere a questa domanda, basterà farsi un esame di coscienza e valutare attentamente che tipo di esperienza abbiamo nel mondo del video e quale sia il risultato finale a cui ambiamo. Una volta fatto ciò, la seconda cosa da fare senza ulteriori indugi, è di osservare con cura le specifiche tecniche, perché grazie ad esse sarà facile capire se quello sia o meno l’oggetto che faccia al caso nostro. Se pretendiamo una qualità eccezionale, non potremmo di certo accontentarci di una videocamera di fascia economica e dalle specifiche tecniche inferiori, bensì a quel punto, dovremmo puntare tutto su una fascia superiore e performante. Viceversa, se il nostro è un livello pressoché amatoriale, basterà una videocamera che faccia il suo degno lavoro senza chissà quali pretese. Quindi, per farla breve, quali sono i criteri da osservare al momento dell’acquisto di una videocamera? Ecco di seguito un breve elenco delle caratteristiche principali che sono importanti da conoscere su una videocamera di qualsiasi modello:

  • Sensore.
  • Fotogrammi al secondo.
  • Risoluzione e Megapixel.
  • Zoom e Stabilizzazione. 
  • Capacità della batteria.
  • Audio.
  • Connettività.

   

Le precedenti specifiche tecniche, prese singolarmente hanno tutte un valore molto significativo, sapere cosa significano ci aiuta a valutare nel modo più idoneo la telecamera presa in esame. L’appunto maggiore andrebbe fatto per il sensore. Chiunque si intenda del settore, sa bene quanto sia fondamentale come specifica tecnica da valutare. Questo perché, proprio grazie ad un buon sensore, la videocamera è capace di riprendere e catturare immagini molto più luminose e nitide. Certo, non bisogna mettere da parte nemmeno l’importanza della risoluzione come criterio di giudizio. Tuttavia il sensore di qualità può essere di gran lunga più importante ed influenza maggiormente la qualità complessiva della videocamera. Volendo prendere in esame, invece, il comparto audio delle videocamere, purtroppo è da sottolineare quanto su tutte risulti essere la specifica con la qualità più discutibile e spesso mediocre. A causa di questa pecca, nella maggior parte dei casi (soprattutto parlando delle videocamere professionali di alti costi) sarà necessario quasi sempre munirsi di microfoni esterni aggiuntivi così da assicurarsi una ripresa audio migliore.

Risoluzione Ultra HD. Su quali videocamere trovarla?

Le videocamere più vecchiotte hanno alla base una risoluzione minima di Full HD. Questa tecnologia, tuttavia risulta ormai quasi obsoleta. Questo perché sul mercato si sono presentati modelli dalle capacità qualitative di risoluzione migliori. Questi prodotti, che ricordiamo non comprendono solo le videocamere ma tutto ciò che di elettronico c’è di simile, al giorno d’oggi possiedono una risoluzione chiamata appunto Ultra HD o intendibile anche 4k. La caratteristica che differenzia le due risoluzioni, quindi il Full HD e l’Ultra HD è il numero diverso di Megapixel. Nell’Ultra HD troviamo ben 4096 x 2160 pixel. Nella risoluzione Full HD, invece, se ne contavano solo 3840 x 2160. Questo lascia intendere, per logica, che ci troviamo di fronte ad una tipologia di prodotto sicuramente più performante in quanto a nitidezza e contrasto. In generale, moltissime videocamere o fotocamere montano ormai questa risoluzione avanzata. Quindi che videocamere è possibile acquistare in Ultra HD? Scopriamo subito.

  • Handy Cam.
  • Action- Cam.
  • Reflex.
  • Videocamere di tipo professionale.

   

Handy Cam ed Ultra HD.

Sono considerate videocamere ideali per muovere i primi passi. Si riconoscono perché si presentano a primo impatto: leggere, pratiche, semplici da usare, montano un display LCD, hanno le immagini stabilizzate, lo zoom dai 20x ai 100x. Parliamo di videocamere perfette per gli appassionati che conoscono ben poco del mondo del video. Inoltre la semplicità di utilizzo non costringe ad impostare manualmente gran parte dei parametri, necessario invece su altre tipologie di videocamere. Le Handy cam si reggono in modo orizzontale e verticale; la tipologia verticale ha una qualità complessiva inferiore, poiché  la struttura implica un rimpicciolimento sensibile dei componenti interni, il che contribuisce negativamente ad un ridimensionamento relativo delle prestazioni. Tuttavia sono particolarmente consigliate per gran parte degli utenti alle prime armi e che non vogliono affrontare una spesa eccessiva. La risoluzione Ultra HD è soprattutto riscontrabile sui modelli di fascia medio alta. 

Action Cam. Videocamere sportive.

Queste videocamere sono particolarmente piccole, robustissime e impermeabili. Sono in grado di resistere ad urti, acqua, terra, sabbia e ad altri agenti atmosferici. Alcune sono specificatamente pensate persino per sopportare la pressione dell’acqua a parecchi metri di profondità. Tali videocamere mirano alla robustezza, ma di certo non vantano né zoom performanti né altre alte prestazioni. In quelle di fascia più avanzata è possibile godere di una maggiore risoluzione, ovvero l’Ultra HD e 4K. Queste però avranno un costo maggiore e saranno preferibili solo se volessimo ottenere delle riprese impeccabili e nitide. In generale, le action cam, sono consigliate per gli amanti dello sport.

Fotocamere Reflex e videocamere di categoria professionale.

Anche se le reflex nascono principalmente per l’ambito fotografico, gli intenditori del settore sapranno bene che sono ugualmente in grado di cimentarsi nella ripresa di video. Le reflex sfruttate per questo scopo, quindi per la realizzazione di video, sono per lo più di fascia medio alta. Questo, di conseguenza, esige alla base risoluzioni elevatissime e proprio le reflex sono tra le migliori a vantare l’Ultra HD e il 4K. Ciò è dato anche da sensori particolarmente ampi che rendono le immagini di qualità eccellente. Questo tuttavia è un acquisto da considerarsi solo da chi ambisce a produrre video professionali. Anche le videocamere cinematografiche o televisive si basano essenzialmente su una risoluzione in Ultra HD 4K e anche più alta. Chiaramente avranno costi alti in relazione alle maggiori qualità offerte.

Prezzi per i modelli attuali di videocamere in Ultra HD 4K.

Parlando di una spesa ipotetica per l’acquisto di una videocamera ad altissima risoluzione, dovremmo per prima tener presente che si tratta di apparecchi di ottima qualità, il che significa che sarà più che ovvio che il costo verrà rapportato a tale specifica. Tuttavia ci sono anche videocamere compatte di ultima generazione che offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo. Osservando con maggiore attenzione, è possibile trovare modelli di videocamere in risoluzione Ultra HD 4k su una fascia di prezzo che oscilla tra i 200 euro a ben oltre gli 800 euro. A tali prezzi, rientrano marchi noti come: Sony, Panasonic, Fujifilm ed altri. Sarebbe opportuno sottolineare però, che sul mercato sono disponibili dei modelli di videocamere molto più costosi e di qualità quindi di gran lunga più elevata. Le professionali, rigorosamente con risoluzione in 4k, possono raggiungere prezzi pari ai 7000-8000 euro. Questa ovviamente è una fascia di nicchia ideale solo per chi si intende in modo particolare dell’ambito video o chi può considerarlo un mestiere. Se siamo semplici videomaker occasionali, sarà opportuno valutare principalmente una buona Handy cam con alte prestazioni ed un discreto rapporto qualità/prezzo che rispecchi in primis il nostro budget e in secondo luogo le nostre reali esigenze pratiche.

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
videocameredimarca.it